Azzera

Ultimo Step

Ciao!

Se Stai leggendo questa pagina vuol dire che la nostra Sharey ti ha fatto compagnia per un bel po’.

Tutto questo è incredibile.

Incredibile perché ora manca solo uno step, l’ultimo step, per iniziare davvero il tuo viaggio verso la rivoluzione dell’energia.

Presta bene attenzione a quello che sto per dirti, è molto importante.

Alla fine di questo post avrai imparato qualcosa che cambierà, definitivamente, il tuo modo di vivere l’energia.

Ci siamo già presentati? Nel dubbio lo faccio di nuovo.

Sono Alessandro Greco e sono il Direttore Marketing e Comunicazione di Union Energia

Mi è stato affidato il compito di diffondere il nostro messaggio, di far conoscere la nostra mission.

Quello dell’energia è il mercato più grande d’Italia che ogni anno muove oltre 400 miliardi di euro.

È un mercato enorme, nel quale 5 o 6 Big Company si prendono il 90%.

Questa leadership da parte delle Big non ha alcun senso.

Lascia che ti spieghi il perché.

L’energia che ti vende una multinazionale è la stessa che ti vendiamo noi.

Identica.

E allora perché pagarla di più per avere un servizio uguale se non addirittura peggiore?

Per questo motivo abbiamo deciso di ribaltare le classiche logiche che vedono un fornitore che emette la bolletta e un utente finale, Tu, che “paga e zitto”, e non ha alcuna voce in capitolo.

L’energia, da sempre, è vista come una fastidiosa tassa da pagare, alla quale ora dsi è aggiunto anche il Canone Rai in bolletta che non fa che peggiorare il rapporto tra fornitore e consumatore.

Noi abbiamo detto basta.

Tutti si riempiono la bocca di parole come “il cliente al centro”, “la nostra attenzione è sul cliente”, e simili.

Noi lo facciamo davvero.

Al centro del nostro modello di business ci sono davvero i clienti.

Al centro del nostro modello di business c’è davvero la trasparenza totale.

A differenza di tutte le altre compagnie che parlano di trasparenza, noi pratichiamo la trasparenza.

Noi ti spieghiamo davvero come è composta una bolletta.

Al centro del nostro modello di business ci sei Tu.

Tutta la nostra azienda è incentrata su di Te, perché senza di Te noi non esistiamo.

Loro, le cosiddette Big, non hanno bisogno di dedicare attenzione ad ogni singolo cliente, perché anche se perdono 1000 clienti in un giorno, gli basta spendere qualche milione di euro per andare in TV in prima serata e dire “venite da noi, siamo affidabili, siamo seri, siamo trasparenti e con noi risparmi”, e in poche ore hanno coperto le perdite.

Fanno acquisizione massiva di clienti, ed è logico che non potranno mai dedicare a tutti l’attenzione che meritano.

Hanno un tasso di abbandono altissimo, ma non se ne preoccupano perché, come dicevo, gli basta una campagna TV per rimpiazzare i clienti persi con quelli nuovi.

Il risultato però è sotto gli occhi di tutti.

Prova ad andare sulle pagine social dei nostri competitor e leggere i commenti dei clienti.

Quello che trovi è questo o qualcosa del genere.

La stragrande maggioranza sono lamentele e il resto sono insulti.

Questo, invece, è quello che succede quando Union Energia fa una diretta,

Quale azienda di energia può vantare dei clienti così?

Quale azienda di energia ha dei clienti che anziché lamentarsi della bolletta, non vedono l’ora di riceverla?

Sai qual è il tasso di abbandono medio di un’azienda di energia?

Oscilla tra il 15 e il 18% annuo.

Significa che ogni 1000 clienti, 150/180 entro l’anno cambieranno fornitore.

Sai qual è il nostro tasso di abbandono?

Meno del 2%.

È il nostro più grande orgoglio: chi entra in Union Energia, non va più via.

Ah, dimenticavo.

Questa è l’a reazione di Johnny quando gli è arrivata la bolletta.

Dura pochissimo. Mi raccomando: guardalo perché sarà il punto di svolta.

Te l’avevo promesso.

L’energia, nel 90% dei casi, è vista come una tassa che “tanto a qualcuno devi pagare”.

Eppure, c’è un altro modo di vivere l’energia.

Quando abbiamo lanciato il nostro modello di business ci hanno deriso.

Ci hanno dato dei pazzi.

Ma lo sapevamo. Lo sapevamo perché le rivoluzioni iniziano sempre così.

“Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono, poi vinci”.

Sono le parole del Mahatma Gandhi.

Le parole che ci accompagnano da quando abbiamo iniziato il nostro cammino.

Un sentiero impervio che abbiamo percorso superando ostacoli e difficoltà. Siamo caduti più volte, ci siamo fatti male.

Cadremo ancora e ci rialzeremo sempre, perché abbiamo una meta: rompere gli schemi di chi in questi decenni ha svilito il mercato dell’energia.

Passo dopo passo, giorno dopo giorno, ci stiamo riuscendo davvero.

Come una comunità. Come una famiglia.

Vuoi entrare a farne parte?

Ti basta un clic